16enne scomparso ritrovato grazie a Facebook

RITROVATO-FB

E’ successo in provincia di Reggio Emilia. Il ragazzo si è allontanato dopo un litigio ma i carabinieri lo hanno rintracciato a casa di un amico.

Paura nella Bassa reggiana per un 16enne che era fuggito da casa cercando di non lasciare tracce, senza portare con sé il cellulare, ma è stato rintracciato dopo giorni di frenetiche dai carabinieri di Poviglio, che l’hanno trovato anche grazie a Facebook. Era a casa di un amico, secondo il quale il ragazzo non era “fuggitivo”. Ieri mattina il giovanissimo è stato rintracciato e riportato dalla madre.

Era il pomeriggio di martedì 29 luglio quando sono iniziate le ricerche, estese all’intero territorio nazionale. Il 16enne ha avuto un forte litigio con il compagno della madre e se n’è andato di casa, raccogliendo i suoi effetti personali in uno zaino. La donna ha fatto denuncia di scomparsa ai carabinieri. Le ricerche era rese difficili dall’assenza di tracce. Nell’ipotesi, poi rivelatasi azzeccata, che il ragazzo potesse aver trovato ospitalità a casa di qualche amico, i carabinieri hanno incominciato a indagare in questa direzione.

Le attenzioni si sono quindi concentrate sugli amici del 16enne e grazie anche Facebook si è stretto il cerchio limitandolo a un particolare iscritto del social network, che risultava fra gli amici dello scomparso. E a casa sua i militari dell’Arma di Poviglio hanno trovato il 16enne che dormiva, godeva di ottima salute e ha riferito di aver intenzione di tornare nei prossimi giorni. Ma i carabinieri lo hanno rimandato subito dalla mamma.  (fonte)

Potrebbero interessarti anche...