Adescava bambini su Facebook fingendosi una ragazzina, arrestato

pedofilo-22anni-fb

La polizia postale di Brescia ha arrestato un 22enne della provincia con le accuse di pedofilia e adescamento di minori in line. Fingendosi una ragazza poco più che adolescente sul social network Facebook, il giovane aveva contattato bambini tra i 7 e i 15 anni. Una volta ottenuta la loro fiducia, li convinceva a mandargli fotografie e filmati in cui si ritraevano nudi o seminudi, promettendo ai più grandi veri rapporti sessuali.

Gli agenti della polizia postale, nell’abitazione del 22enne, hanno trovato un enorme archivio di fotografie che immortalano bambini nudi.

”Non riuscivo a smettere, ho una vita normale ma quando mi collego non posso farne a meno” ha detto il ragazzo agli agenti durante l’arresto, dicendosi sollevato per il loro intervento. Le indagini erano partite a gennaio dopo la denuncia di una madre che aveva scoperto sul cellulare del figlio minore le fotografie inviate al 22enne. (ilgiorno)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *