Bufala: la falsa disattivazione degli account non verificati

E’ solo un esempio di come possa essere sfruttata la paura di vedere disattivato il proprio account se non si seguono “certe” procedure.

Naturalmente si tratta di una bufala, riproposta in varie versioni grafiche con la data regolarmente aggiornata. Lo scopo? Tramite un collegamento a un sito esterno, obbligare l’utente a inserire il proprio numero di cellulare per l’acquisto di suonerie telefoniche.

In alternativa, è possibile che vengano richiesti i dati di accesso al social network (email e password).

Poichè tali bufale si ripetono costantemente nel tempo, ricordate il nostro consiglio di non inserire mai i vostri dati sensibili. Per chi utilizza questi espedienti, in caso di utilizzo (e conseguente danno morale/economico) di tali dati, si configura la possibilità di incorrere nel reato di frode informatica o comunque nella violazione della legge che tutela la privacy.

Altre info:

La frode informatica tramite phishing

SeeYouSoon

Iscriviti alla nostra PaginaAggiornamenti per essere sempre aggiornato sui problemi di Facebook. Se vuoi ricevere le nostre note anche nella posta (per non fartele sfuggire), iscriviti anche al gruppo CheckOnLine.

CheckBlackList | PaginaAggiornamenti | News | Facebook | Toolbar | WorkingOn

Potrebbero interessarti anche...