Entro il mese, videochat per Facebook

Slingshot-fb

Se non puoi sconfiggerli (o comprarli), puoi sicuramente riprovare a batterli. Certo, non ha lo steso effetto della frase originale, ma secondo un recente report del Financial Times, si tratterebbe della nuova strategia di Facebook, almeno per quanto riguarda Snapchat. A quanto pare, infatti, potremmo vedere presto, già questo mese, un clone made in Facebook del popolare servizio di messaggistica.

Secondo quanto afferma la fonte, Facebook avrebbe passato gli ultimi mesi lavorando a quello che internamente è chiamato Slingshot, un’applicazione di videochat che funzionerebbe esattamente con lo stesso concept di Snapchat, con video che si autodistruggono autonomamente dopo un po’ di tempo. Ricordiamo che Facebook aveva già provato a fare una cosa del genere con la fallimentare app Poke.

L’anno scorso, inoltre, la compagnia capeggiata da Zuckerberg aveva provato ad acquistare Snapchat per la cifra di 3 miliardi di dollari, ma l’accordo è stato rifiutato. Alla luce di tutto questo, non suona certo strano che il caro Mark abbia messo i suoi team al lavoro su un competitor, soprattutto considerando la recente propensione di Facebook per le applicazioni standalone.

Più che ripetere quanto già visto in Poke, Slingshot permetterebbe agli utenti di toccare sulla foto profilo di un contatto per mandargli istantaneamente una foto o un breve video che può essere visto una sola volta. Ovviamente, però, non sarà facile costruirsi una base di utenza che impensierisca quella di Snapchat. (mi)

Potrebbero interessarti anche...