Facebook LookBack, attenzione ai finti aggiornamenti per vedere video

CHECK004Durante lo scorso mese, in occasione del suo decimo anniversario, Facebook ha introdotto i LookBack, filmati di un minuto che permettono di ripercorrere l’esperienza di un utente su Facebook. Utilizzano la vostra attività per evidenziare eventi della vita, immagini, video e altro ancora. E’ diventato un popolare strumento tra gli utenti ma diverse false pagine di LookBack sono state pubblicate allo scopo di diffondere malware.

Tali pagine sembrano del tutto verosimili, ma i loro URL rivelano che sono collegate a domini al di fuori di Facebook. E se, anche accidentalmente, si clicca su uno di questi link malevoli, è ancora possibile essere infettati da malware. Nella maggior parte di questi link (come già immaginate) viene chiesto di aggiornare il software (solitamente FlashPlayer) utilizzato per poter vedere il filmato, o di scaricare un software che si dichiara in grado di creare il vostro video per voi. In realtà, è sempre e solo malware. Come al solito vi raccomandiamo di non scaricare nulla dai link che compaiono su FB o nella sua chat, anche se sembrano provenire da amici carissimi.

Ogni volta che viene richiesto di aggiornare, scaricare e/o installare qualsiasi tipo di software o applicazione da link di Facebook, è importante che esaminiate attentamente la fonte prima di procedere. Nella maggior parte dei casi, questi inviti al download sono la certezza che si sta per scaricare spam o malware. Tali applicazioni dannose possono anche rubare i vostri dati personali, dopo il loro scaricamento. Se avete il minimo sospetto, è sempre meglio andare sul sicuro e non cliccarci sopra.

Potrebbero interessarti anche...