Grazie a Facebook ritrova dopo 22 anni il figlio abbandonato

appello-fb

Il piccolo era stato abbandonato all’ospedale di Frascati il 18 giugno di 22 anni fa. Grazie al supporto di Facebook il papà, che lo ha cercato per una vita, ha ritrovato suo figlio e presto si incontreranno a Palermo.

Rosario aveva appena 17 anni e 15 la sua fidanzatina quando 22 anni fa scoprì di stare per diventare papà. “Troppo giovani per diventare genitori” pensano i suoceri e fanno sì che la ragazza partorisca lontana dalla Sicilia, e precisamente a Frascati dove, all’ospedale San Sebastiano, il 18 giugno del 1992 lascia il suo bimbo in adozione.

Passano gli anni e il giovanissimo papà cerca quel bambino che non ha potuto riconoscere e crescere. Trovare un figlio dato in adozione non è semplice. Per questo due mesi fa decide di creare un profilo Facebook ad hoc per la sua ricerca e contatta la stampa locale per raccontare la sua storia. Un tam tam continuo fino a che, grazie a internet e al famoso social network, riesce a concludere con un lieto fine la sua accorata ricerca di quel bambino, ormai uomo.

Il 22enne vive a Roma e sapeva di essere stato adottato. In questi giorni si stanno parlando per telefono e sabato prossimo finalmente si abbracceranno a Palermo.
[nbox type=notice] Avete problemi con il vostro profilo, ve lo hanno “rubato” o ricevete avvisi da Facebook che qualcuno ha cercato di accedervi o di cambiare password? Per cercare di risolvere questi e altri problemi, contattateci senza impegno. Potete farlo tramite un messaggio alla nostra pagina o telefonicamente (in orari di ufficio) al numero 331.449.8368. CLICCA-QUIValuteremo insieme se necessitate di un semplice consiglio, magari tramite le oltre 1.200 note già pubblicate, o se per risolvere preferite essere seguiti passo passo tramite un servizio professionale di teleassistenza (ai nostri fan, ma solo a loro, costa pochi euro). Altre informazioni [/nbox]

Potrebbero interessarti anche...