Falso aggiornamento FlashPlayer

Falso aggiornamento FlashPlayerATTENZIONE, DA LEGGERE E CONDIVIDERE.

In queste ore abbiamo ricevuto numerose segnalazioni sulla presenza di notifiche di TAG in post in lingua araba da parte di amici.

Si tratta di procedure che sfruttano le VULNERABILITA’ accertate (e, si spera presto, in via di risoluzione) di Chrome, di installazioni di ESTENSIONI per gli altri browser e nell’uso di istruzioni in Javascript in grado di diffondere viralmente POST e sotto cui TAGGARE amici.
Possono diffondersi invitando amici a visualizzare filmati (inesistenti) in cui sono stati taggati, invitandoli a GRUPPI oppure a “SEGUIRE” singoli profili trasformabili in seguito in Pagine.

NON SI TRATTA DI VIRUS, ma di procedure COMUNQUE PERICOLOSE per l’integrità del vostro profilo nel social network.

Per questo vi CONSIGLIAMO di:

- evitare di cliccare su link a filmati o a foto DOVE SIETE STATI TAGGATI da amici (indipendentemente dalla lingua visualizzata, araba, turca o cinese…)

- non scaricare aggiornamenti per FlashPlayer se non dal SITO ORIGINALE (http://www.adobe.com/it/software/flash/about/)

- non utilizzare GoogleChrome come browser, perché al momento risulta il più vulnerabile ad attacchi di questo genere (o comunque prestare ATTENZIONE a dove cliccate all’interno del social network)

- accedere alla lista completa delle vostre PAGINE preferite ed ELIMINARE tutte quelle a cui non avete dato direttamente il vostro gradimento (cliccando qui —> http://www.facebook.com/browse/other_connections_of/)

- accedere alla vostra lista dei GRUPPI (http://www.facebook.com/bookmarks/groups) e uscire da tutti quelli non riconosciuti o graditi (matitina a sinistra del nome e opzione “abbandona”)

- accedere alla lista “CHI SEGUI”, raggiungibile dalla propria bacheca > pulsante “Registro Attività” (sotto a destra rispetto alla foto grande orizzontale) > nella colonna di sinistra “Altro” e quindi cercare “Chi segui”.
Per raggiungerla più velocemente, è sufficiente aggiungere nella barra di navigazione del browser “/following” al proprio user name (http://w*w.facebook.com/username/following, dove username è il vostro).
Visualizzata la lista, nel caso abbiate nominativi estranei presenti utilizzate il pulsante “Segui già” nella colonna di destra per eliminare i profili indesiderati.

RIBADIAMO CHE NON SI TRATTA IN OGNI CASO DI UN “VERO VIRUS” (non vi è una distruzione di dati) ma di una procedura “virale” che, in compenso, mette a rischio il vostro profilo Facebook.
L’operazione compiuta dalla procedura provoca, infatti, il blocco temporaneo e quasi immediato del profilo per un numero elevato di operazioni in un breve periodo di tempo. Per ore, giorni o settimane l’utente rischierà di non essere in grado di condividere, aggiungere MiPiace o in qualche caso di accedere al proprio account.

COSA PUO’ SUCCEDERE.
- Facebook bloccherà nel giro di qualche minuto qualsiasi profilo che risulti effettuare un’attività di questo genere (molte azioni in un breve periodo di tempo)
- per riaccedere al profilo si dovrà convincere FB della nostra identità (difficile, se nome-cognome e data-nascita utilizzati durante la registrazione non saranno stati quelli reali) e della buona fede…
- i nostri amici verranno comunque COINVOLTI dai tag presenti nelle numerose foto, con il rischio di “cadere” a loro volta nella trappola
- il browser risulterà INFETTO e NON CONVERRA’ UTILIZZARLO per operazioni bancarie o consultazioni di archivi personali, almeno fino a quando non si sia provveduto alla sua bonifica.

PER “PULIRE” IL VOSTRO BROWSER VI CONSIGLIAMO LA LETTURA DELLA NOSTRA NOTA:

Grazie della condivisione e della collaborazione.

Altre info

—–
Per essere aggiornati e assistiti su problemi di sicurezza in Facebook, iscrivetevi alla nostra Pagina:

http://www.facebook.com/CheckBlackList

Se avete problemi di sicurezza e necessitate del nostro aiuto professionale, contattateci tramite i canali indicati nelle info di pagina o inviateci un messaggio qui

http://www.facebook.com/messages/CheckBlackList.

——–

You may also like...