Finanziamenti per cure mediche a bimbi malati se condividi

Finanziamenti per cure mediche a bimbi malati se condividi 1ATTENZIONE ALLA BUFALA.

IL MESSAGGIO:
Messaggi circolanti su Facebook, che includono la fotografia di un bambino/ragazzo intubato su barella, sostengono che Facebook pagherà 45 centesimi (di dollaro) per ogni condivisione al fine di aiutare il bambino a guarire.

“QUESTO RAGAZZINO DI 14 ANNI È STATO SPARATO 6 VOLTE DAL PATRIGNO PER DIFENDERE LA SORELLINA DI 6 ANNI CHE STAVA PER ESSERE STUPRATA.. QUESTO È SUCCESSO MENTRE LA MADRE ERA A LAVORO, I DOTTORI DICONO CHE L’UNICO MODO CHE HA X SALVARSI È SE VIENE SOTTOPOSTO A CURE E MEDICINE CHE LA MADRE NON PUÒ PERMETTERSI, FACEBOOK HA DECISO CHE DONERÀ 45CENT PER OGNI CONDIVISIONE… PER FAVORE NON IGNORATE, QUESTO RAGAZZINO HA BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO, È IMPORTANTE!!! CONDIVIDETE E SALVIAMO QUESTO PICCOLO EROE!!! O LA SUA CONDIZIONE PER DIFENDERE LA SORELLINA SARÀ STATO INUTILE…!! ”

IN SINTESI:
Naturalmente, l’affermazione che Facebook sta donando il denaro è una sciocchezza. Facebook non sta facendo niente del genere – e se anche fosse sua intenzione sicuramente non si baserebbe sul numero di volte che è stato condiviso un messaggio o una foto.

Si noti che il messaggio non include informazioni a sostegno della storia, nè link al blog ufficiale di Facebook che annunci l’iniziativa, nessun dettaglio su di quale parte del mondo il ragazzo potrebbe essere, o link a notizie che confermino la richiesta. Non c’è nemmeno una data in cui l’episodio può aver avuto luogo, il che dimostra come una bufala come questa possa avere una vita propria e continuare a diffondersi per molti anni dopo la sua prima apparizione.

Facebook è un terreno fertile per voci, bufale e catene di Sant’Antonio, perché gli utenti trovano estremamente facile inoltrare avvisi e avvertimenti fasulli (o mal studiati) a tutti i loro amici con un semplice clic del mouse.

PRECEDENTI:
Una simile storia (in inglese) ma con immagine diversa è stata fatta circolare in altri contesti per diversi anni:
“A 14 years old boy got beaten half dead by his stepfather.He only tried to protect his little sister from being raped.Now he’s struggling for his life,but doctors say he won’t make it without a surgery.His mother doesn’t have money to pay it.Facebook donates 45cents for every sharing or reposting. Please help.”

Altre informazioni:
http://wafflesatnoon.com/2012/12/09/will-att-or-facebook-donate-45-cents-to-save-a-boy-shot-by-his-step-father/

http://nakedsecurity.sophos.com/2011/11/14/hoax-facebook-donates-45-cents-per-share-for-beaten-boys-surgery/

Ricordate sempre l’ASSIOMA UNO:
«QUALUNQUE INFORMAZIONE SPROVVISTA DI FONTI AFFIDABILI, CONSULTABILI E/O VERIFICABILI, E’ DA RITENERSI SEMPRE UNA “BUFALA”.»

Non fatevi prendere in giro e soprattutto non rendetevi complici di IMBECILLI che sfruttano la buona fede altrui per vedere condivisi messaggi CRUDELI e senza alcun RISPETTO per la sofferenza di bambini e dei loro cari.

Grazie per la condivisione e la collaborazione.
——
Per essere aggiornato e assistito su problemi di sicurezza in Facebook, iscriviti alla nostra Pagina:
http://www.facebook.com/CheckBlackList

Se avete problemi di sicurezza e necessitate del nostro aiuto professionale, contattateci tramite i canali indicati nelle info di pagina, o mandateci un messaggio qui:
http://www.facebook.com/messages/CheckBlackList
——–

Potrebbero interessarti anche...