In viaggio per incontrare di persona tutti gli amici di Facebook

viaggio-fb-amiciMike McLaughlin, un 35enne del Minnesota, ha deciso di riscoprire l’amicizia andando a visitare tutti i suoi contatti di Facebook

Smettete di preoccuparvi del perché vi verrà tolta l’amicizia su Facebook e iniziate piuttosto a pensare a quanti amici avete e a quanti vi interessano veramente. Di sicuro tra un ex compagno del liceo e un cugino che avete visto due volte in tutta la vita ci sarà qualcuno che non avete neanche mai sentito nominare. Certo, basta cliccare Unfriend per risolvere il problema.

Oppure potete fare come Mike McLaughlin, un 35enne del Minnesota che ha deciso di affrontare la questione in maniera completamente opposta: andare a conoscere di persona – e passare del tempo – con ognuno dei suoi 391 amici su Facebook.

Il viaggio, iniziato il 2 aprile a bordo del suo Volkswagen Beetle, è oggi al giorno 37 e parte da un’idea molto semplice, che Mike stesso spiega in un’intervista a 9News.com: “Molte persone fanno le pulizie di primavera tra i loro contatti su Facebook, io ho provato a pensare se ci fosse un’alternativa a questo, e ho deciso che invece che eliminarli sarebbe stato più bello incontrarli, parlarci, soprattutto quelli con cui non sono in contatto da un po’ di tempo”.

McLaughin ha raccontato che vorrebbe che quello che sta facendo lo aiutasse a migliorare un po’ la sua vita, ma anche quella delle persone che sta incontrando. Perché? Perché vuole dimostrare di essere davvero interessato a rimanere in contatto con le persone che fanno parte del suo network – che sia su Facebook o qualsiasi altro canale poco importa: questo dovrebbe far riflettere le persone sull’importanza che hanno le relazioni nelle nostre vite.

“Se io ho deciso di impiegare tutto questo tempo per viaggiare e raggiungere una persona, sarebbe bello che questa persona dedicasse un po’ del suo tempo per conoscerci meglio, per sapere chi sono”.

Il viaggio di Mike è documentato – giorno per giorno – sul blog che ha creato per l’occasione e che lo ritrae in compagnia con tutte le persone che sta incontrando. L’esperimento ci fa pensare al concetto di amicizia, a come sia cambiato per molte persone e a come spesso sia confuso con qualcosa di diverso, qualcosa che viene ritenuto esclusivo dei social media, come se questi costituissero un mondo a parte. Ma non è così. (wired)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *