Indagine su Tim, Vodafone, Wind e Tre per “servizi a pagamento non richiesti”

INDAGINE-GARANTE

L’Antitrust torna a mettere nel mirino le compagnie telefoniche e apre quattro diversi procedimenti-indagine contro Vodafone, Wind, Telecom e H3G. I gruppi sono accusati di aver fornito agli utenti servizi a pagamento non richiesti, oppure richiesti inconsapevolmente. L’autorità presieduta da Giovanni Pitruzzella si è mossa dopo le segnalazioni arrivate nel corso dell’ultimo anno e mezzo da parte delle associazioni dei consumatori, in particolare dal Codacons.

Le compagnie, scrive il Garante nel suo bollettino, avrebbero omesso «informazioni rilevanti circa l’oggetto del contratto di telefonia mobile e, in particolare, l’abilitazione dell’utente alla ricezione di servizi a pagamento durante la navigazione in mobilità, le caratteristiche essenziali, le modalità di fornitura e di pagamento dei servizi» nonché la necessità, da parte del consumatore, di doversi attivare mediante una richiesta esplicita di adesione alla procedura di blocco.

Nel mirino c’è anche il sistema automatico di trasferimento del numero telefonico dell’utente dal gestore ai Content Service Provider che editano i contenuti digitali a pagamento e il successivo automatico addebito del servizio sul credito telefonico dell’utente senza che quest’ultimo abbia mai inserito il proprio numero o si sia, scrive l’Antitrust, reso riconoscibile in altro modo consapevole.

«Si tratta di servizi che gli utenti non avevano mai richiesto, e che si ritrovavano a pagare loro malgrado – spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Ora, se saranno accertati comportamenti scorretti e violazioni dei diritti dei consumatori, avanzeremo azioni risarcitorie nei confronti delle 4 società telefoniche, finalizzate a far ottenere ai loro clienti il rimborso delle somme ingiustamente addebitate sul credito telefonico».  (fonte)

[nbox type=error] Pensate che qualcuno acceda al vostro computer o usi la vostra rete, navigare è diventato un problema, si aprono finestre strane o compare molta pubblicità senza che voi facciate nulla? Per cercare di risolvere questi e altri problemi, contattateci senza impegno. Potete farlo tramite un messaggio alla nostra pagina o telefonicamente (in orari di ufficio) al numero 331.449.8368. BANNER-TELEASSISTENZAValuteremo insieme se necessitate di un semplice consiglio, magari tramite le oltre 1.200 note già pubblicate, o se per risolvere preferite essere seguiti passo passo tramite un servizio professionale di teleassistenza (ai nostri fan, ma solo a loro, costa pochi euro). Siamo in grado di risolvere la quasi totalità dei problemi in teleassistenza, senza che voi o il vostro computer lasci la vostra abitazione, controllando insieme a noi cosa viene fatto sul vostro sistema. Altre informazioni [/nbox]

Potrebbero interessarti anche...