Le parole più cercate quest’estate

parole-trends

Ebola, Pantani, spiagge come Cala degli Infreschi, la strage di Bologna, la situazione sulle autostrade ma anche l’acconciatura rock e il ‘costume a sacchetto’ da uomo. Sono questi i termini più ricercati quest’estate su Google, secondo il consueto rapporto stagionale ‘Zeitgeist’ del motore di ricerca che evidenzia i trend in atto.

Attualità e cronaca dominano come sempre la classifica generale delle parole emergenti e le ricerche più ricorrenti fanno appunto riferimento alla diffusione del virus Ebola, alla morte di Marco Pantani o della strage di Bologna, che precedono di molto in termini di volumi argomenti più vacanzieri come la situazione sulle autostrade o spiagge come Cala degli Infreschi, proclamata la più bella d’Italia.

Sempre in tema d’estate, al primo posto delle ricerche emergenti risulta quella sul ‘costume a sacchetto’ da uomo, un perizoma chiamato anche stringa tanga o G-string Thong e che secondo la stampa specializzata è uno dei trend dell’estate 2014, “sulle spiagge da Ibiza all’Italia”.

Spostandoci invece nell’emisfero più femminile, Google è anche uno dei luoghi prediletti per trarre ispirazione in fatto di beauty: l’acconciatura rock, lo smalto celeste, l’ombretto lilla e gli attivatori di abbronzatura sono solo alcuni dei trend che hanno registrato un’impennata di ricerche nel corso dell’ultimo mese.

Per quanto riguarda gossip e personaggi famosi, le curiosità degli italiani si orientano su Ema Marone, il bacio di Ilaria D’Amico e Gigi Buffon nella loro fuga romantica in Grecia, Laura Pausini e Bear Gryllis, il ‘conduttore che mangia gli insetti’, famoso per la serie Man vs. Wild, che a fine luglio era stato dato erroneamente per morto.

E per quanto riguarda infine le ricerche fatte con espressioni ‘come faccio a…’, oppure ‘perché…’, quest’estate prevalgono le domande su ‘come funziona Tinder’, app gratuita per appuntamenti su Android e iPhone, per chi è in cerca di incontri amorosi, oppure come fare a spegnere l’iPhone o ad addormentarsi subito. Tre i ‘perché’ emergenti ci sono l’infibulazione, la Palestina e la guerra a Gaza, e perché viene il singhiozzo.  (ansa)

[nbox type=success] Avete problemi con il vostro computer, è diventato lentissimo, si aprono finestre strane o il mouse a volte si muove da solo senza che voi lo tocchiate? Per cercare di risolvere questi e altri problemi, contattateci senza impegno. Potete farlo tramite un messaggio alla nostra pagina o telefonicamente (in orari di ufficio) al numero 331.449.8368. BANNER-TELEASSISTENZAValuteremo insieme se necessitate di un semplice consiglio, magari tramite le oltre 1.200 note già pubblicate, o se per risolvere preferite essere seguiti passo passo tramite un servizio professionale di teleassistenza (ai nostri fan, ma solo a loro, costa pochi euro). Siamo in grado di risolvere la quasi totalità dei problemi in teleassistenza, senza che voi o il vostro computer lasci la vostra abitazione, controllando insieme a noi cosa viene fatto sul vostro sistema. Altre informazioni [/nbox]

Potrebbero interessarti anche...