Non torneremo più sull'argomento del social network a pagamento…

… nonostante vi siano pagine che regolarmente compaiono alla ricerca di nuovi fan da abbindolare.
La stessa Facebook lo ha scritto a grossi caratteri nella pagina iniziale.

Ogni mese nascono pagine che, con la falsa notizia di un prossimo Facebook a pagamento, cercano di far iscrivere a un sito esterno gli utenti.
Tali siti celano iscrizioni a servizi per cellulari (a pagamento), phishing per il furto delle credenziali di accesso, malware, adware, etc.

Confidiamo d’ora in poi sull’intelligenza (minima) necessaria agli utenti per una navigazione sicura sul social network, almeno relativamente a questo argomento.

Quindi questa sarà l’ultima nota che ne parlerà :o)

SeeYouSoon

Nota a cura di Claudio Cerroni (Hunch – Assistenza e Consulenza Informatica).

P.S. Se gradite le nostre note, cliccate cortesemente su MiPiace: capita infatti che alcuni individui le segnalino come offensive e le facciano sparire. Questa brutta abitudine è contrastabile SOLO manifestando il proprio gradimento tramite il MiPiace e la condivisione (se il gradimento è reale, naturalmente).

Iscriviti alla nostra PaginaAggiornamenti per essere sempre aggiornato sui problemi di Facebook. Se vuoi ricevere le nostre note anche nella posta (per non fartele sfuggire), iscriviti anche al gruppo CheckOnLine.

CheckBlackList | PaginaAggiornamenti | News | Facebook | Toolbar | WorkingOn

Potrebbero interessarti anche...