Occhio alle truffe: siamo i pompieri

CCC10Due uomini vestiti da pompieri si presentano a casa di un signore con la scusa che nel palazzo di fronte è in corso un principio di incendio. Una volta entrati in casa all’inquilino viene chiesto di controllare la situazione dal balcone mentre i due malviventi,,approfittando della situazione, rubano oggetti preziosi e soldi dall’appartamento. Conclusa la razzia, i falsi pompieri avvisano il gentile signore che il pericolo è cessato e si congedano in tutta fretta.

La riuscita di questa truffa si basa sulla voglia delle persone di rendersi utili, sulla gentilezza, sull’ urgenza e sul pericolo del momento ed è agevolata dalla credibilità della divisa.

Non fare entrare in casa persone anche con indosso una divisa, qualsiasi sia la scusa, è la cosa migliore da fare per evitare di essere imbrogliati; nel dubbio si può fare la verifica chiamando i numeri di emergenza 113,112, 115.

Il video realizzato dalla redazione di “Striscia la notizia” mostra come avviene il raggiro. (poliziadistato)

Potrebbero interessarti anche...