Occhio alla truffa: il falso incidente

OCCHIO3Due malintenzionati adocchiano la loro vittima in un parcheggio di un supermercato. È una donna che dopo aver caricato la spesa in macchina fa alcune manovre per uscire dal parcheggio ed è allora che uno dei due malviventi dà una botta alla carrozzeria dell’auto, simulando il rumore dell’urto con un’altra macchina. La vittima non facendo troppo caso al rumore, esce dal parcheggio e si allontana.

I due la seguono e la fermano qualche metro più avanti incolpandola di aver urtato la loro macchina poco prima. Per convincerla, le ricordano il rumore che in effetti la signora ha udito e le mostrano un’ammaccatura sull’auto, che in realtà era preesistente. Con la scusa che quel modesto danno gli farebbe aumentare l’assicurazione si fanno pagare in contanti il danno mai provocato.

Un anziano proprio per aver visto il video della simulazione su “Striscia la notizia” ha evitato di essere derubato e naturalmente ha ringraziato il Tg satirico. (poliziadistato)

 

Potrebbero interessarti anche...