Preso molestatore di bambini, le mamme lo incastrano con Facebook

fb-molestie-bambini

Palpeggiava le parti intime di ragazzini con la scusa di chiedere informazioni stradali. Da ottobre era l’incubo delle madri, che attraverso Facebook avevano organizzato un cordone di sicurezza intorno ai figli. Ieri il molestatore del parco San Francesco di Riccione ha commesso un passo falso finendo in manette. I carabinieri l’hanno arrestato per violenza sessuale su minorenni. In manette ieri sera intorno alle 19 un 33enne residente in zona già noto per fatti del genere.

Sarebbero sette gli episodi di molestia sessuale che avrebbero come protagonista il 33enne. L’accusa è quella di atti sessuali verso minori. Le indagini dei carabinieri sono iniziate dopo la denuncia di una mamma il cui figlio aveva subito, mentre rientrava a casa in bicicletta, le morbose attenzioni del molestatore.

A seguito delle indagini si è riusciti a ricostruire il profilo dell’uomo che è stato coinvolto in almeno altri sei analoghi episodi. (si24)

Potrebbero interessarti anche...