Rimborso +5$ extra da Google Store se hai acquistato Virus Shield

rimborsoVirus Shield era una frode su Google Play Store travestita da app di sicurezza. Il software era subito balzato in cima alle classifiche prima che Google la eliminasse. La società di Mountain View ha risarcito gli acquirenti, dando 5$ di credito extra spendibili all’interno dello store.

Abbiamo parlato alcune settimane fa di Virus Shield, l’app di sicurezza su Google Play Store che prometteva una protezione completa del dispositivo, ma che in realtà non svolgeva alcuna funzione. L’app è stata prontamente rimossa dallo store, ma solo dopo essere stata acquistata da migliaia di consumatori.

In meno di una settimana, infatti, Virus Shield contava oltre 10.000 download su Google Play, a dispetto del prezzo di 3,99$. La vicenda sembra si stia concludendo con un lieto fine, con l’obiettivo da parte di Google di evitare il futuro rilascio di frodi sullo store virtuale: agli utenti che hanno acquistato l’applicazione spetterà un pieno rimborso, più un bonus extra di ulteriori 5$.

Google ha inviato un’e-mail a tutte le “vittime della frode”: “Ti contattiamo perché hai recentemente acquistato l’app Virus Shield su Google Play”, recita il testo dell’e-mail. “In base alla descrizione, questa applicazione avrebbe dovuto fornire una protezione dai virus con un solo click; in realtà, non era vero”.

“Le politiche di Google Play proibiscono fermamente falsi annunci come questi, ed alla luce di quanto rinvenuto, ti forniamo un pieno rimborso per l’acquisto di Virus Shield”, continua il comunicato della società. “Inoltre, ti offriamo ulteriori 5$ di credito, che possono essere utilizzati per l’acquisto di contenuti digitali su Google Play come applicazioni, giochi, libri, musica e film”.

Gli utenti vedranno il nuovo credito promozionale all’interno del proprio account entro 14 giorni dalla ricezione dell’e-mail. Risulta interessante notare che, come riporta Android Police, anche chi aveva richiesto e ricevuto il rimborso formalmente con le procedure tradizionali dello store di Google riceverà il nuovo credito da parte della società.

Deviant Solutions, sviluppatore di Virus Shield, ha in precedenza affermato più volte la legittimità dell’applicazione, con il rilascio della sola interfaccia avvenuto solamente per errore. Lo stesso aveva eliminato l’applicazione prima che Google sospendesse l’account sullo store, tutte affermazioni che risultano poco credibili anche alla luce del vissuto dello stesso sviluppatore della “app truffa”. (hwupgrade)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *