Sei single a caccia di un partner? Facebook potrebbe “rovinarti”

SINGLE-FBIl 77% dei single italiani ricerca online informazioni sulla persona con cui uscirà per un appuntamento: lo strumento più consultato è Facebook (66%). Il contenuto cui si presta maggiore attenzione è la foto profilo (74%)

Oggi molte informazioni personali sono disponibili su Internet e pertanto la propria identità digitale, ovvero il modo in cui si appare sul web viene ritenuto fondamentale. Meetic, grazie a Lovegeist*, rivela come questi dati svolgano un ruolo chiave quando si tratta di dating, potendo influenzare il parere di un potenziale partner e guidare in qualche modo le sue scelte. Ben il 77% dei single italiani confessa infatti che in vista di un primo appuntamento andrebbe a caccia d’informazioni online sul potenziale partner. (l’articolo continua sotto l’offerta di alcuni nostri servizi professionali)

[nbox type=notice] Avete problemi con il vostro profilo, ve lo hanno “rubato” o ricevete avvisi da Facebook che qualcuno ha cercato di accedervi o di cambiare password? Per cercare di risolvere questi e altri problemi, contattateci senza impegno. Potete farlo tramite un messaggio alla nostra pagina o telefonicamente (in orari di ufficio) al numero 331.449.8368. CLICCA-QUIValuteremo insieme se necessitate di un semplice consiglio, magari tramite le oltre 1.200 note già pubblicate, o se per risolvere preferite essere seguiti passo passo tramite un servizio professionale di teleassistenza (ai nostri fan, ma solo a loro, costa pochi euro). Altre informazioni [/nbox]

Per questa attività di ricerca lo strumento web più utilizzato risulta essere Facebook con il 66% delle preferenze, da cui si distaccano nettamente Twitter (14%) e Instagram (9%). Google, come motore di ricerca, accompagna validamente i social network e viene utilizzato come fonte attendibile di dati nel 22% dei casi.

Ma cosa colpisce maggiormente dei dati disponibili sul web? La foto profilo (74%), è senza dubbio il contenuto che viene tenuto più in considerazione, seguito dall’indicazione dell’età (73%) e dalle specifiche su hobby e interessi (60%). Le moderne funzioni di geolocalizzazione, al fine di poter incontrare per puro caso la persona che piace, non risultano ancora una risorsa strategica, dato che vengono utilizzate solo nel 13% dei casi.

CURIOSITA’

Fra le informazioni maggiormente ricercate dai single Italiani online, ci sono le connessioni ancora in essere sui social network con ex partner (34%). Atteggiamento frequente soprattutto fra gli Under35.

I single Italiani si rivelano talmente attenti alle informazioni che possono reperire su Internet, che quasi la metà di loro (48%), considererebbe l’eventualità di declinare un invito o cancellare un appuntamento a causa di foto che rendono scarsa giustizia al potenziale partner. La ricerca mette in luce che in generale le immagini possono mettere a repentaglio un incontro, soprattutto quando si tratta di foto con un/una ex partner (40%) o con bevande alcoliche in mano (36%). (fonte)
BANNER-TELEASSISTENZA

Potrebbero interessarti anche...