È ufficiale: il Menu Start classico tornerà su Windows 8, ecco come sarà

classicstart_w8.1Microsoft ha mostrato la nuova versione del “Menu Start classico” che verrà integrato mediante aggiornamento futuro di Windows 8.

Windows 8 è un sistema ibrido, che vuole essere funzionale sia per dispositivi con mouse e tastiera, sia per i più moderni tablet o sistemi con interfaccia di input full-touch. Tuttavia molti ritengono che le due interfacce spesso si sovrappongano, risultando poco pratiche per entrambi i sistemi di puntamento.

Con una mossa poco attesa, mercoledì Microsoft ha mostrato una versione del Menu Start classico rivista e corretta, che coniuga le funzionalità del menu di Windows 7, al design di Windows 8. Diviso in due colonne, sulla sinistra troviamo i collegamenti rapidi alle applicazioni e funzionalità più utilizzate, sulla destra le canoniche Live Tile delle nuove versioni della piattaforma, con le notifiche in tempo reale e i collegamenti ad applicazioni a scelta.

Si tratta in sostanza di un ritorno alle origini per Microsoft, che non ha comunque intenzione di abbandonare le nuove connotazioni estetiche maturate prima sui dispositivi mobile per poi arrivare anche su desktop. La novità è rivolta soprattutto agli utenti che usano mouse e tastiera, così come molte delle modifiche operate su Update 1.

Il “nuovo” menu farà parte di un “futuro aggiornamento”, che verrà rilasciato in tempistiche non ancora ufficializzate (quindi non sarà presente su Update 1). La funzionalità non sostituirà del tutto il Menu Start tipico dell’interfaccia Modern UI: l’utente, infatti, potrà scegliere quale versione utilizzare fra le due proposte all’interno del sistema. (hwupgrade)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *