Violentata e segregata per 10 anni, libera grazie a Facebook

segregata-libera-fb

Ragazza fu rapita, appena 15enne, dal suo ex fidanzato che l’ha tenuta segregata e l’ha costretta a sposarlo. I due hanno anche avuto un figlio ma alla fine la donna ha trovato la forza di contattare la sorella su Facebook

Quando aveva appena quindici anni fu rapita in California (Stati Uniti) . Adesso, dopo 10 anni, la donna è stata ritrovata dalla polizia di Santa Ana e il suo presunto rapitore, un uomo di nome Isidro Garcia, è stato arrestato. La donna, dopo anni di abusi, ha trovato la forza di contattare la sorella su Facebook. Il ritrovamento è stato annunciato dalla polizia di Santa Ana, che non ha rivelato il nome della vittima.

Gli agenti hanno precisato che al momento del rapimento, nel 2004, Garcia era il fidanzato della ragazza, della quale aveva anche aggredito la madre. Per anni la vittima è stata tenuta segregata in un garage, poi, col passar del tempo Garcia è riuscito a convincere la ragazza che la sua famiglia aveva smesso di cercarla. Infine, era riuscito ad ottenere  per lei e per se stesso un lavoro per fare assieme delle pulizie notturne, in modo da poterla avere sempre sotto controllo. Nel 2007 la costrinse anche a sposarlo e nel 2012 hanno avuto un figlio.

Nel corso degli anni la donna ha avuto diverse occasioni per fuggire, ma “i ripetuti abusi fisici e mentali a cui è stata sottoposta le hanno di fatto impedito di farlo”, ha affermato ancora la polizia. Fino a quando, di recente, ha contattato sua sorella via Facebook, e ha infine trovato la forza e il coraggio di rivolgersi alla polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *