Virus dalla chat: prevenire e curare

Dopo aver letto soluzioni di tutti i generi (scansioni online, riformattazione del disco, vendita su ebay del pc, viaggi a Lourdes…) su varie pagine, cerchiamo di chiarire e risolvere la questione in maniera definitiva e soprattutto pratica e funzionale.

Il “virus della chat”, che si propaga tramite un link all’interno della finestra di comunicazione diretta di Facebook, agisce in due modi:

* installa un malware sul pc
* permette a un’applicazione (o meglio a una serie di applicazioni) di intromettersi nel vostro profilo

Quindi la prima cosa da fare è eliminare il malware sul pc tramite MalwareBytes (da scaricare dal sito originale).

Una volta installata la versione free, AGGIORNATELA e lanciate una scansione approfondita, seguendo poi le istruzioni per la rimozione di quanto potenzialmente dannoso.

Anche se non vi siete ammalati di quel virus, una scansione non fa mai male.

Alla radice del problema sul social network

Il link proposto nella chat, che cerca di scaricare ed eseguire un file sul vostro pc, sfrutta la capacità delle applicazioni di accedere alla lista degli amici.

Accorgendosi che un “amico” è online manda un messaggio per invitarlo a visionare una foto (ma potrebbe essere qualsiasi contenuto), quindi la prima precauzione consiste nell’impostare la propria privacy in modo che le applicazioni degli amici non accedano ai nostri dati e soprattutto non sappiano quando siamo online.

Accedete alla vostra privacy cliccando qui e proseguite come in figura.

Visualizzerete tutte le applicazioni che accedono (6), in diversa misura, ai vostri dati. Eliminate quelle che non conoscete o che non usate più agendo sul tasto (1) Modifica Impostazioni, o sul link sotto la lista Rimuovi … o cliccando qui.

E’ possibile infatti che, nonostante abbiate eliminato il malware dal pc, il vostro profilo continui a propagare il link maligno agli amici.

Cliccando poi nel settore “Informazioni accessibili mediante i tuoi amici” su (2) Modifica opzioni potrete controllare a quali informazioni possono accedere le applicazioni e i siti Web che usano i vostri amici.

Disattivate tutto o, per lo meno, è importante che l’opzione “Se sono online” sia senza spunta: in questo modo non riceverete più i messaggi in chat se qualche vostro amico ha il malware (questo almeno fino a quando non riusciranno a superare questo controllo in nuove versioni).

Sperando di aver risolto, almeno per ora, il problema…

P.S. Se gradite le nostre note, cliccate cortesemente su MiPiace: capita infatti che alcuni individui le segnalino come offensive e le facciano sparire. Questa brutta abitudine è contrastabile SOLO manifestando il proprio gradimento tramite il MiPiace e la condivisione (se il gradimento è reale, naturalmente).

SeeYouSoon

Nota a cura di Claudio Cerroni (Hunch – Assistenza e Consulenza Informatica).

Iscriviti alla nostra PaginaAggiornamenti per essere sempre aggiornato sui problemi di Facebook. Se vuoi ricevere le nostre note anche nella posta (per non fartele sfuggire), iscriviti anche al gruppo CheckOnLine.

CheckBlackList | PaginaAggiornamenti | News | Facebook | Toolbar | WorkingOn

Potrebbero interessarti anche...