“Attenzione! Qualcuno in città uccide i cani con i biscotti”

avviso-cani-fbLa notizia è rimbalzata su Facebook e sta facendo il giro della città attraverso il tam tam virtuale: un giovane sulla trentina avvicina i cani a spasso nella città di Firenze e dà loro biscotti avvelenati che uccidono gli animali poche ore dopo

Un atto vile che non merita giustificazioni. La notizia è rimbalzata su Facebook e sta facendo il giro della città attraverso il tam tam virtuale. Mercoledì 23 Aprile davanti all’Esselunga di viale de Amicis, a Firenze,  un ragazzo sulla trentina con accento fiorentino ha avvicinato una ragazza con un cane, facendole i complimenti per l’animale e dicendole che il suo fedele amico era morto da appena una settimana. Ha aggiunto di avere ancora dei biscotti avanzati e di averne, casualmente, un paio in tasca. Ne ha quindi dato uno al cane della ragazza. Purtroppo il biscotto era avvelenato ed il quadrupede è morto dopo alcuni minuti.

La proprietaria del cane ha sporto denuncia e ora è in attesa che le immagini delle telecamere poste all’esterno del supermercato vengano visionate dagli inquirenti. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, esisterebbero due “assassini”. Secondo la Lida (lega italiana diritti animali) un analogo episodio sarebbe capitato anche due mesi fa in piazza Santa Maria Novella. In quel caso, fortunatamente, il cane si salvò.

Nell’ottobre 2013 ennesimo episodio nei pressi della gelateria Badiani, sul viale dei Mille. Inutile sottolineare come sia necessario prestare massima attenzione per i nostri amici a quattro zampe e come sia importante denunciare chi commette tali reati alle autorità di polizia. (lanazione)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *