Mancano esperti di Facebook, Regione vara un bando

CERCASIL’assessorato alla Formazione aveva “lanciato” l’atto di interpello ai dipendenti dell’amministrazione qualche settimana fa, ma nessuno si è fatto avanti. Adesso, il dipartimento è a caccia di esterni esperti in comunicazione per la divulgazione del Piano giovani.

L’assessorato alla Formazione della Regione Sicilia aveva “lanciato” l’atto di interpello ai circa 16.000 dipendenti regionali qualche settimana fa, ma nessuno si è fatto avanti. E così, adesso, il dipartimento cerca “esperti in comunicazione per la divulgazione del Piano giovani” fuori dalle mura dei palazzi della Regione.

Un bando “per esperti di Facebook”, come lo ha chiamato qualcuno, ma con il quale, in realtà, l’amministrazione cerca quattro figure professionali con diverse competenze: siti web, grafica, servizi pubblicitari e informativi (banner, grafiche promozionali, web designer, graphic designer, assistenti di produzione video), esperti in strategie di comunicazione e organizzazione del lavoro e rapporto con fornitori, e che – infine – possano anche gestire piattaforme sociali come facebook, twitter, pininterest e blog.

Un profilo nel quale non deve essersi riconosciuto nessuno dei dipendenti regionali e che quindi, adesso, si cerca all’esterno. Ma non solo. L’avviso pubblicato oggi sulla pagina web dell’assessorato alla Formazione contiene una novità: per la composizione della “short list”, che sarà fatta da una ventina di esperti che verranno selezionati da un nucleo di valutazione composto da un dirigente e da altri due dipendenti del dipartimento, sarà data priorità ai candidati under 35. Da questa lista il dipartimento attingerà per affidare gli incarichi. “Ai giovani il Piano giovani”, dicono dall’assessorato.

Completate le operazioni di valutazione, il nucleo provvederà a redigere la short list dei soggetti ammessi sulla base dei documenti presentati. E il dipartimento – come si legge nell’avviso – , “sulla base delle esigenze dell’amministrazione affiderà agli esperti selezionati inseriti nell’elenco apposito incarico di prestazione di tipo professionale
o di lavoro occasionale”. Le domande dovranno essere presentate entro quindici giorni dalla pubblicazione dell’avviso in Gazzetta ufficiale. Qui il link dove poter scaricare l’avviso completo.

“Vogliamo adottare una strategia di comunicazione innovativa – dice l’assessore Nelli Scilabra -, di qualità e più vicina alle nuove generazioni, perché sono proprio quelle che rappresentano il target diretto del Piano Giovani. Per verificare la presenza di professionalità del settore all’interno dell’amministrazione e la loro eventuale disponibilità abbiamo chiesto ai dipendenti della Regione attraverso un atto di interpello. Non sono arrivate istanze e pertanto affideremo all’esterno la strategia di comunicazione del Piano Giovani: a questo punto siano i ragazzi della mia generazione a prendere questa opportunità”. (livesicilia)

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *