Ricatto su social, ”Pagami, o dico tutto a tua moglie”

social-ricatto-gay

Si erano conosciuti su un social network e da lì avevano cominciato a frequentarsi: notti di sesso costate care a un uomo sposato di 59 anni minacciato dal suo amante, un cittadino tunisino di 25 anni, che a sua insaputa aveva filmato con un telefonino i loro rapporti sessuali con l’intenzione di pubblicare tutto su internet – e rivelare tutto alla moglie – se l’uomo non gli avesse consegnato 5 mila euro.

Un incubo durato qualche settimana, finché dopo varie insistenti richieste e minacce, il 59enne ha deciso di sporgere denuncia ai Carabinieri della compagnia Roma Cassia che hanno monitorato un incontro avvenuto all’interno di un parcheggio di via La Storta, nel corso del quale la vittima ha consegnato il denaro richiesto al suo estorsore, che è stato quindi immediatamente bloccato e arrestato dai militari in borghese appostati nelle vicinanze. (fonte)

[nbox type=notice] Avete problemi con il vostro profilo, ve lo hanno “rubato” o ricevete avvisi da Facebook che qualcuno ha cercato di accedervi o di cambiare password? Per cercare di risolvere questi e altri problemi, contattateci senza impegno. Potete farlo tramite un messaggio alla nostra pagina o telefonicamente (in orari di ufficio) al numero 331.449.8368. CLICCA-QUIValuteremo insieme se necessitate di un semplice consiglio, magari tramite le oltre 1.200 note già pubblicate, o se per risolvere preferite essere seguiti passo passo tramite un servizio professionale di teleassistenza (ai nostri fan, ma solo a loro, costa pochi euro). Altre informazioni [/nbox]

Potrebbero interessarti anche...